Community Lab, la programmazione locale partecipata in Emilia Romagna

Lo scorso 18 dicembre si è svolta dalle ore 11 alle 18, presso l’Opificio Golinelli di Bologna la fiera evento “Aggiungi un posto al tavolo - Il community Lab e la programmazione locale partecipata”, organizzata dalla Regione Emilia Romagna con l’obiettivo di fornire un’occasione di incontro e di confronto tra operatori responsabili dell’elaborazione di Piani di Zona per la salute e il benessere sociale particolarmente innovativi in termini di partecipazione della comunità. 

Nell’arco della giornata di lavoro, sono state infatti presentate esperienze di programmazione partecipata, mentre nel pomeriggio si sono svolte iniziative di presentazione di esperienze locali quali, ad esempio, performance teatrali, biblioteca vivente, mostre fotografiche.

Il Community Lab è stato promosso nel 2012 dall’Agenzia sanitaria e sociale regionale, dal Servizio Assistenza distrettuale, medicina generale, pianificazione e sviluppo dei servizi sanitari e dal Servizio coordinamento politiche sociali e socio-educative, programmazione e sviluppo del sistema dei servizi della Direzione sanità e politiche sociali con la convinzione che soltanto il lavoro di comunità nelle fasi di programmazione territoriale e in un’ ottica di politiche integrate per l’ erogazione dei servizi alla persona potesse essere la chiave per  vincere la sfide emergenti dalle nuove povertà che interessano i ceti medi, e da una nuova area di disagi a cui il periodo della crisi ha condotto, e conduce, molte famiglie italiane.